CIOCCOLATO PER COPERTURE

CRIC CRAC SURROGATO DI CIOCCOLATO FONDENTE

CRIC CRAC è un surrogato di cioccolato fondente di prima qualità.

Per il suo gusto intenso, la smagliante lucentezza ed il caratteristico spacco è apprezzato da anni da migliaia di pasticceri artigiani.

Share:
Compara

CRIC CRAC è un surrogato di cioccolato fondente di prima qualità.

Per il suo gusto intenso, la smagliante lucentezza ed il caratteristico spacco è apprezzato da anni da migliaia di pasticceri artigiani.

SCIOGLIMENTO: il surrogato di cioccolato deve essere portato a fusione completa riscaldandolo a bagno maria ad una temperatura non superiore ai 45°C. Riscaldamenti violenti e temperature troppo elevate possono modificare il gusto dei surrogati rendendoli irreversibilmente densi. Occorre inoltre evitare attentamente di contaminare il surrogato di cioccolato con altre sostanze; in particolare si fa notare che quantità anche minime di acqua o farina hanno effetti deleteri sulla fluidità e conservabilità dei surrogati.
RICOPERTURA: il surrogato sciolto, tenuto a 40-45°C, ed agitato di tanto in tanto, può essere impiegato direttamente per lavori di ricopertura senza necessità di temperaggio. I prodotti ricoperti devono essere posti immediatamente in ambiente fresco, per ottenere una solidificazione rapida della copertura che è garanzia di elevata e prolungata lucentezza. 
PRODUZIONE DI OGGETTI STAMPATI: quando gli oggetti che si vogliono produrre sono di piccolo formato, come boeri e cioccolatini, il surrogato di cioccolato può essere colato negli stampi a 40-45°C; quando invece essi sono di dimensioni maggiori come ad esempio uova pasquali, si consiglia di raffreddare il surrogato di cioccolato sotto agitazione a 36-38°C prima di colarlo negli stampi. In ogni caso gli stampi devono essere subito posti in frigorifero a 5-10°C ed ivi lasciati.

cric crac surrogato di cioccolato